Medicina Estetica

Il servizio di Medicina Estetica, garantito dal dott. Cesare Giampietro comprende una serie di applicazioni:

  • Biolifting Non Chirurgico Con Fili di Bio stimolazione
  • Biostimolazione
  • Filler
  • Peeling
  • Needling
  • Intralipoterapia Aqualyx
  • Radiofrequenza
  • Tricologia Medica
  • Scleroterapia Arti Inferiori
  • Trattamento Emicrania Con Tossina
  • Trattamento Iperidrosi
  • Teleangectasie e couperose del Viso
  • Cellulite e Alidya
  • Smagliature
  • Medicina Rigenerativa Con Plasma Autologo (PRP)
  • Carbossiterapia

 

Biostimolazione: consiste nella iniezione diretta nella cute di acido ialuronico, vitamine, aminoacidi ed antiossidanti con microaghi. Attiva biologicamente le funzioni anaboliche dei fibroblasti cutanei, in modo da incrementare naturalmente la produzione di collagene, elastina ed acido ialuronico; la cute trattata appare più elastica, idratata, trofica, tonica, luminosa ed implementata nella sua globalità. Sono consigliati 3-5 trattamenti quindicinali/mensili da ripetere eventualmente 2 volte l’anno; particolarmente indicata prima dell’esposizione solare o immediatamente dopo per prevenire o riparare i danni da raggi solari.

Biolifting Non Chirurgico Con Fili di Bio stimolazione: innovativa alternativa soft al lifting chirurgico per il trattamento delle lassità e ptosi del viso, del collo o del corpo (interno braccia, interno cosce, addome); si effettua tramite fili riassorbibili inseriti nel derma con l’ausilio di sottilissimi aghi. I fili inducono la produzione di nuovo collagene, aumentano la sintesi di acido ialuronico endogeno e migliorano il microcircolo locale. Gli effetti si producono gradualmente, a partire dalla 2-3 settimana, raggiungono il picco massimo a 3 mesi dal trattamento e perdurano per un periodo compreso tra i 12 e i 18 mesi. Non richiede anestesia. Risultati: effetto lifting, luminosità, schiarimento macchie, sostegno e tonificazione dei tessuti, attenuazione di rughe, linee, solchi; la pelle appare più soda, elastica, idratata.

Filler: dopo i 20 anni la pelle inizia ad invecchiare, intorno ad occhi e bocca appaiono le prime rughe che gradualmente diventano più profonde e visibili: il contenuto di acido ialuronico, costituente naturale della pelle per mantenerla elastica ed idratata, diminuisce. I filler sono gel a base di acido ialuronico simile a quello naturalmente presente nel corpo e sono specificamente studiati per ripristinare e correggere i volumi del viso, migliorare la qualità della pelle in diverse zone del volto: rughe nasolabiali, labbra, rughe della fronte e contorno occhi, ripristino del volume delle guance, zigomi, rughe agli angoli della bocca, zampe di gallina, mento e linea mandibolare.

Peeling: il peeling consiste nella applicazione sulla cute di particolari acidi (Mandelico, Tricloroacetico, Jessner, Salicilico, Glicolico, Piruvico). I nuovi peeling consentono il ritorno al lavoro immediato, l’unica accortezza da avere nei giorni successivi è idratare la cute e proteggerla dalla luce solare mediante l’applicazione di filtri solari 50+. Il Peeling stimola la crescita epidermica attraverso la rimozione dello strato corneo, distrugge gli strati di cute che presentano specifici problemi ed induce una risposta nei tessuti profondi determinando la produzione di nuove fibre collagene. Migliora la qualità e la luminosità della pelle ed è particolarmente indicato per il trattamento di rughe da foto invecchiamento  e da crono invecchiamento, macchie cutanee, acne, cicatrici acneiche.

Needling: il needling classico consiste nella stimolazione cutanea mediante l’uso di microaghi di acciaio situati sulla superficie di un rullo, che viene passato ripetutamente sulla zona da trattare, al fine di provocare una intensa stimolazione cutanea. L’evoluzione tecnologica piu’ recente e’ rappresentata dalla Dermapen. E’ una prassi micro invasiva  e con tempi di recupero molto brevi. Il post trattamento è semplice, i risultati immediati e durevoli nel tempo. Rappresenta una validissima alternativa ad altre terapie medico-estetiche più aggressive e costose come il laser fraxel. Utile per il trattamento di smagliature, cicatrici, lassità cutanee, rughe profonde, alopecia, rosacea.

Radiofrequenza: radiofrequenza sub-ablativa per ringiovanimento viso, collo, decoltè;  consiste nella produzione di calore a livello degli stati profondi; l’effetto biologico si manifesta con una modificazione delle fibre collagene esistenti e con la sintesi di nuovo collagene, con conseguente aumento della densità dermica e della compattezza della cute; trova indicazione nella lassità cutanea del volto colllo decoltè ma anche per il rimodellamento di altri distretti del corpo (addome, braccia,mani cosce glutei) e per il trattamento di smagliature e cocatrici; l’effetto del calore sui tessuti determina anche l’attivazione del microcircolo sanguuigno con con effetto drenante e favorente il metabolismo cellulare oltre che ad un effetto antibatterico; è quindi utile acne nella cellulite.
Tricologia: col PRP ottimi risultati nel trattamento dell’alopecia androgenetica. Si tratta di un nnovativo trattamento estetico che usa il potenziale curativo del sangue per stimolare e rigenerare le cellule della cute. Viene utilizzato un concentrato di piastrine ottenuto dal sangue del paziente attraverso un semplice prelievo; le piastrine, una volta iniettate nella cute si attivano e rilasciano specifici fattori di crescita che iniziano il processo di rigenerazione dei tessuti. Poiché il preparato utilizzato proviene dal sangue dello stesso paziente il rischio di reazioni immunologhe o di contaminazione con malattie infettive trasmissibili è eliminato. Indicato anche per il ringiovanimento di tutto il corpo. Nuovi Farmaci topici, associati alla carbossiterapia, inoltre consentono il raggiungimento di risultati impensabili solo pochi anni fa.
Trattamento Emicrania: in Italia, come negli Stati Uniti ed in tutta Europa, dal 2012 è approvato l’utilizzo della tossina per la prevenzione degli attacchi di emcrania nei pazienti affetti da emicrania cronica. Per emicrania cronica si intende una cefalea che si manifesti in almeno 15 giorni al mese neo corso di un periodo di tre mesi. Il ricorso al trattamento con tossina è indicato dopo il fallimento di tre differente trattamenti farmacologici. La tossina inibisce il peptide il CGRP, un peptide vasodilatatore responsabile dello scatenarsi degli attacchi; inoltre, bloccando la giunzione neuromuscolare, blocca la contrazione muscolare. Il trattamento va ripetuto ogni 3 mesi.
Cellulite: e’ il primo device iniettabile specificamente indicato per la prevenzione ed il trattamento della lipodistrofia ginoide (cellulite). Consente il ripristino della omeostasi cellulare, che si traduce clinicamente nel miglioramento delle zone affette o predisposte allo sviluppo della cellulite.

Smagliature: le Smagliature o Strie Distensae (SD) sono comuni lesioni cutanee che possono determinare un significativo disagio psicologico per le pazienti che ne sono affette. Dal punto di vista clinico ed istologico vengono distinte in Striae Rubrae e Striae Albae.

Per striae rubrae si intendono le iniziali lesioni eritemato-violaceo che progressivamente si trasformano in lesioni rugose, ipopigmentate ed atrofiche, simili a cicatrici, le striae albae appunto; una volta avuta tale modifica le smagliature diventano pressoché permanenti e resistenti al trattamento (sebbene un certo miglioramento, in casi selezionati, possa essere raggiunto).

Le Smagliature possono osservarsi nell’adolescenza, nella gravidanza o nell’obesità. Nell’adolescenza si calcola che ne sia affetto circa il 40% dei maschi ed il 70% delle femmine. Nei maschi le zone più colpite sono la zona lombare e glutea e le ginocchia, nelle femmine le natiche, le gambe, l’addome ed il seno.

Fattori di rischio per l’insorgenza delle smagliature sono: la familiarità, l’obesità ed il sovrappeso, la gravidanza, in particolare l’età ed il BMI della donna; altri fattori di rischio predisponenti sono: particolari condizioni cliniche (Sindrome di Marfan S. di Cushing, Anoressia Nervosa), interventi chirurgici o terapie farmacologiche (Corticosteroidi topici, terapia per hiv, chemioterapia, contraccettivi, neurolettici).

Il trattamento non è semplice e richiede costanza.
Una qualche evidenza per la prevenzione è stata riscontrata con l’utilizzo per via topica di acido ialuronico e/o centella asiatica oppure di olio di mandorle seguito da massaggio; secondo la letteratura più aggiornata la maggior evidenza di efficacia per il trattamento medico-topico delle smagliature è stata riscontrata con:

  • Carbossiterapia, needling e peeling
  • Dermoabrasione e/o Peeling con Acido Tricloaracetico (TCA)
  • Silicone per via topica
  • Combinazione di Acido Glicolico, Acido Ascorbico, Zinco Solfato e Tirosina *
  • Acido Glicolico e/o Tretinoina *
Medicina rigenerativa con utilizzo di PRP: innovativo trattamento estetico che usa il potenziale curativo del sangue per stimolare e rigenerare le cellule della cute. Viene utilizzato un concentrato di piastrine ottenuto dal sangue del paziente attraverso un semplice prelievo; le piastrine, una volta iniettate nella cute si attivano e rilasciano specifici fattori di crescita che iniziano il processo di rigenerazione dei tessuti. Poiché il preparato utilizzato proviene dal sangue dello stesso paziente il rischio di reazioni immunologhe o di contaminazione con malattie infettive trasmissibili è eliminato. Indicato per il ringiovanimento di tutto il corpo. Ottimi risultati nel trattamento dell’alopecia androgenetica.
Carossiterapia: la CO2 induce un forte effetto dilatatore a livello del microcircolo aumentando l’afflusso sanguigno nel  muscolare e adiposo. Viene pertanto utilizzata con successo nel trattamento della cellulite, delle adiposità localizzate delle smagliature, nelle lassita’ e cedimenti, nell’alopecia, nella psoriasi e nella insufficienza venosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.